Regole di comportamento

Dimensione testo:

2.1    REGOLE DI CONVIVENZA
L’Ospite gode della massima libertà personale, purché essa si estrinsechi nel rispetto delle regole della Casa e del buon vivere civile, salvo eventuali limitazioni imposte dallo stato fisico o  psichico della persona. La decisione di imporre tali limitazioni spetta all’Unità Operativa Interna o, in via d’urgenza, dal medico. La decisione deve essere periodicamente rivalutata e revocata se ne ricorrono le condizioni.

Per garantire una serena convivenza e l’osservanza delle norme di sicurezza è VIETATO:
•    Introdurre bevande alcoliche;
•    Introdurre apparecchi elettrici senza autorizzazione;
•    Introdurre sostanze pericolose o tossiche;
•    Manomettere o tentare di riparare l’impianto elettrico e gli altri impianti;
•    Fumare (è permesso solo in luoghi consentiti e segnalati);
•    Gettare immondizie, rifiuti, acqua o altro, dalle finestre;
•    Tenere oggetti sui davanzali;
•    Lavare la biancheria in camera e stenderla in essa o fuori dalla finestra;
•    Detenere sostanze infiammabili o fornelli nelle stanze;
•    Conservare alimenti deperibili in stanza (se il personale ausiliario dovesse trovarne è tenuto a provvedere alla loro eliminazione);
•    Transitare nei corridoi durante la distribuzione dei pasti;
•    Sostare nelle stanze mentre il personale svolge le proprie mansioni;
•    Alzare la voce;
•    Utilizzare TV o radio in ore di riposo, dalle 22 alle 8 e dalle 13 alle 15;
•    Tenere comportamenti scorretti nei confronti di altri Ospiti o del personale.

È BUONA NORMA, invece:
•    Mantenere in buono stato l’alloggio, gli impianti e le apparecchiature che vi si trovano istallate;
•    Non tenere con sé oggetti personali(ausili acustici, occhiali protesi) di valore o grosse somme di denaro.
L’ Amministrazione non risponde di eventuali furti. I beni possono essere depositati  presso la cassaforte dell’ Ente.
•    Segnalare l’eventuale cattivo funzionamento degli impianti e delle apparecchiature idrauliche ed elettriche dell’alloggio.                                                                             
L’accesso per le visite agli Ospiti è possibile tutti i giorni dalle 8.00 alle 20.00.

 

2.2    RAPPORTI CON IL PERSONALE

L’Ospite (e i suoi familiari):
•    non può pretendere dal personale prestazioni non previste dal normale programma di servizio e non deve fare pressioni sul personale stesso per ottenere un trattamento di favore;
•    deve mantenere con il personale rapporti di reciproco rispetto e comprensione;
•    nel caso di eventuali inadempienze da parte del personale, l’Ospite deve astenersi dall’avanzare diretta contestazione, ma limitarsi a segnalare il fatto al responsabile o il Coordinatore dei Servizi Sociali;
•    deve astenersi dall’erogare qualsiasi compenso.

 

2.3    SANZIONI

L’Ospite, o chi per lui, è tenuto a risarcire la Struttura per i danni arrecati dalla propria incuria e trascuratezza. L’Ente può allontanare l’Ospite qualora:
•    tenga una condotta incompatibile con la vita comunitaria;
•    sia richiamato per gravi infrazioni al Regolamento Interno replica watches uk;
•    sia moroso nel pagamento della retta;
•    sia in condizioni fisiche o psichiche tali per cui  l’Ente non sia in grado di garantirgli idonea assistenza; in tal caso l’Ente indicherà quali strutture siano più idonee in relazione alle condizioni dell’ospite.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o continuando la navigazione acconsenti all’uso dei cookie.