Consiglio di amministrazione

Dimensione testo:

ART. 5

L’Istituto è retto da un Consiglio di Amministrazione composto da cinque membri nominati dal Sindaco di Monselice che rimangono in carica cinque anni e possono essere rinominati.
Il Consigliere nominato in sostituzione di un Consigliere decaduto, dimissionario, od altro, rimane in carica quanto questi avrebbe dovuto rimanere.
Il Consiglio di Amministrazione elegge nella prima riunione tra i suoi componenti il Presidente e il Vice-Presidente.
La prima riunione è convocata dal Consigliere anziano.

Il Consiglio di Amministrazione definisce gli obiettivi, gli indirizzi ed i programmi dell’Istituto in conformità a quanto stabilito dalle norme statutarie e di legge, verifica e controlla la rispondenza dei risultati della gestione dell’Ente alle direttive generali impartite.
In particolare delibera:
-    sullo Statuto e sulle modifiche;
-    sul regolamento interno del personale e relativa pianta organica;
-    sui regolamenti interni relativi al servizio amministrativo, ai servizi generali, alle norme sull’accoglimento, sulle degenze, sulle prestazioni, sui rapporti economici e sulle dimissioni degli  ospiti  e  su  ogni altro regolamento necessario alla vita e gestione dell’Istituto;
-    sul bilancio preventivo;
-    sul conto consuntivo;
-    sulla alienazione e/o acquisto e permuta di immobili;
-    sulla accettazione di donazioni di beni mobili ed immobili, eredità e legati;
-    sulla determinazione delle rette;
-    sulla programmazione in ordine alle ristrutturazioni edilizie e nuove costruzioni.

Adotta tutti i provvedimenti ritenuti idonei alla promozione e sviluppo dell’Istituto.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o continuando la navigazione acconsenti all’uso dei cookie.