Il presidente

Dimensione testo:

ART. 7
Il Consiglio di Amministrazione può essere sciolto qualora ne ricorrano i presupposti di legge, ovvero per dimissioni, morte o revoca della maggioranza dei suoi componenti.

ART. 8 IL PRESIDENTE
Il Presidente rappresenta l’Ente, svolge funzione propulsiva dell’attività del Consiglio e ne promuove l’indirizzo politico-amministrativo, convoca e dirige l’attività del Consiglio di Amministrazione, verifica e controlla l’esecuzione delle deliberazioni dello stesso, esegue gli incarichi  affidatigli dal Consiglio, sviluppa ogni utile iniziativa di collegamento con le Amministrazioni Pubbliche, con operatori privati, con le espressioni organizzate dell’utenza e con ogni altra organizzazione interessata al campo di attività dell’Ente.

Può delegare ai Consiglieri incarichi speciali finalizzati alla proposizione di particolari iniziative ed alla verifica dei risultati sulle varie deliberazioni del Consiglio.

Adotta tutti i provvedimenti che gli competono previsti dalle leggi, dai regolamenti e dallo Statuto.

In caso di assenza o di impedimento, il Presidente viene sostituito dal Vice-Presidente.

Il Presidente, in caso di urgenza, può adottare tutti i provvedimenti di competenza del Consiglio, salvo ratifica nella prima adunanza da convocarsi entro 30 giorni.

La responsabilità legale del Presidente e dei componenti del Consiglio di Amministrazione è limitata a quanto loro attribuito dalla legge, dallo Statuto e dai Regolamenti.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o continuando la navigazione acconsenti all’uso dei cookie.